giovedì 31 ottobre 2013

Festa di Halloween

Barbie: Che ne dite, facciamo una festa di Halloween?
Midge: Facciamolo, non ne abbiamo mai
             organizzata una!
Barbie: Potremo indossare dei costumi!
Teresa: Non ne abbiamo..
Summer: Bè, quest'anno ci arrangiamo.
                L'anno prossimo li commissioniamo a Nyu.

LA SERA DI HALLOWEEN...
Barbie: Ho invitato anche Ken, facciamogli uno scherzo!
Teresa: Sei un fantasma dispettoso Barbie,
              ma quel rosa è davvero chic!
Midge: ..e tu da cosa sei vestita Teresa?
Teresa: Sono un sacchetto sexy della spazzatura!
Barbie: Forza, nascondiamoci e spegniamo le luci,
             Ken si prenderà un bello spavento!
Teresa: Spero arrivi presto!
Midge: Qui dietro il mio vestito da principessa
              si sgualcirà, me lo ha prestato Ariel!

Summer: Anche quello che indosso io me lo ha prestato lei!
Berbie: Eccolo! BUUUUUU!
Teresa: WAAAAAA!
Midge: BUUUUU!
Ryan: Ragazze, avete preso un granchio,
           sono Ryan. Sono vestito da teru teru bozu
           e so dello scherzo!

UN'ORA DOPO...
Barbie: Che noia, quando arriva?!
              Eppure gli avevo raccomandato
              di essere puntuale!

Ryan: Io non lo vedo da questa mattina,
           credevo si stesse preparando per la festa!

TRE ORE DOPO...
Teresa: Io non ce la faccio più,
              mi sto addormentando..

Barbie: Anche io.. ZzzZzzzZzzzZzz..
INTANTO...
Ken: Accidenti quanto è scomodo qui!
Ken: Balla tutto!
Ken: Questo viaggio mi costerà la vita!

Dove sarà finito Ken?
Di che viaggio parla?

Top Ottobre 2013

Questo mese ho visto un drama giapponese abbastanza semplice.. simpatico.. ma nulla di eccezionale.
Si chiama Hotaru no Hikaru ed è tratto da un manga.
Hotaru è una graziosa ragazza che lavora in un'azienda di design per interni.
In ufficio è sempre diligente ma quando torna a casa si trasforma in una Himono-Onna; ovvero in una donna che sembra un pesce essiccato.
Questo perchè Hotaru, al di fuori del lavoro, preferisce poltrire in tuta a casa bevendo birra nel disordine più totale, piuttosto che uscire con le amiche e fare un minimo di vita mondana.
La casa in cui vive Hotaru le è stata prestata da una coppia di anziani che si sono trasferiti altrove.
Quando il direttore della sua azienda si separa da sua moglie, Hotaru scopre che l'anziana coppia sono i genitori del suo capo che rivuole l'abitazione. Quello che ne conseguirà è una folle convivenza.
Intanto Hotaru, che ormai non era più interessata ai sentimenti da molto tempo, si innamora di un suo collega e il direttore cercherà di incoraggiarla e aiutarla a migliorarsi.
In questo drama ci sono un po' di esagerazioni che probabilmente sono più apprezzabili in un manga ma tutto sommato non è malvagio.
Personalmente non mi ha lasciato molto ma è stato un piacevole intrattenimento.
*



Da gran genio quale sono, questo mese ho pensato di iniziare a leggere una delle graphic novel di Ayuko.. e giustamente, al posto di iniziare dalla prima, ho cominciato con la lettura della più recente: Non ucciderò più le uova.
Come è noto, Ayuko è una mangaka che riesce a disegnare e narrare le sue storie con una delicatezza impressionante.
Il volume che ho letto è composto da 4 racconti.
Onestamente non li ho trovati particolarmente profondi eccetto l'ultimo che da' il titolo a questa raccolta.
La storia Non ucciderò più le uova è parzialmente autobiografica e ci trascina nel mondo dei "personaggi"; ovvero di quelle entità umane e non, create dagli uomini per i loro film, racconti, videogiochi o fumetti.
Ogni personaggio nasce nella mente di un uomo e vive in una specie di limbo nell'attesa di essere rivelato ad altra gente e quindi di affermare concretamente la sua esistenza.
Un concetto carino e davvero ben realizzato.
Ora Nyu, che ha avuto la presunzione di sfidare lo spazio/tempo, leggerà le graphic novel più vecchie di Ayuko e riordinerà i suoi pensieri.
Il senso di lettura è da destra verso sinistra.
*




Tutte le immagini che vedete in questo post sono pubblicate a puro scopo illustrativo.. ^^'''

lunedì 28 ottobre 2013

Musa SS

Di recente sono stata a Bari.. strage di manga! xD
Ne sono usciti molti tutti insieme.. purtroppo di Sorairo Flutter non ci sono ancora notizie.. :s
Intanto ho preso Prophecy che hanno consigliato in tanti e ho ordinato Death Sweeper (in realtà in fumetteria c'arano quasi tutti i numeri, ho ordinato i due mancanti e la prossima volta lo prendo completo) di cui Acalia ha fatto una bella recensione QUI e mi ha tanto incuriosita.

Oltre i manga, ho preso una cover per il mio cellulare. Finora non ne avevo mai trovate.. questa che ho preso è proprio bellina.
Inoltre in fumetteria erano appena arrivale delle scatoline con minifigure di vocaloid.. era da un sacco che non prendevo qualche gadget e mi sono fatta tentare! xD

Ho scelto Kaito e ovviamente Miku.. mi sarebbe piaciuto avere Gakupo ma non c'era in questo set.. -_-
Non se lo fila nessuno.. ^^


Grazie ad una amica, ho scoperto a Bari, un carinissimo locale che si chiama Musa Sapori Saperi.
E' un posto molto moderno e grazioso, pieno di quadri e libri.

Ha un menù interessante e io mi sono fiondata sui cocktail alcolici a base di tè e infusi! xD
Spero di assaggiarli tutti!

Essendo io una grande cultrice di gabinetti, ho visitato anche il bagno.. bellissimo!
Ebbene sì, ovunque vado, visito necessariamente il cesso! xD


Di recente sono anche riuscita ad assentarmi un'oretta dal lavoro per andare al mercato; cercavo qualche tessuto natalizio ma ho trovato tutt'altro.
Ho preso due stoffe che non hanno nulla a che fare col Natale..

.. e incredibilmente, una bancarella dell'usato aveva fatto scorta di giocattoli; è un segno del destino.
Raramente vado al mercato e raramente portano giocattoli usati.. ma quando accade, riusciamo quasi sempre a incontrarci!
La bancarella era gigantesca, aveva davvero di tutto, da peluches dei Puffi a macchinine radiocomandate, da pupazzetti di Action Man a quelli dei Gormiti.
Non potevano mancare le barbie.. ce n'erano una montagna in cui sguazzare!
L'unico problema era cercarle nel mucchio di roba e recuperare le scarpine disperse nello schifo.. e dico "schifo" perchè quel giorno la nebbia era densissima e aveva bagnato ogni cosa impregnando di luridume quei giocattoli già poco puliti di per sè.. ^^
Mia madre non voleva stare lì ore per farmi cercare scarpine e vestitini e quindi il mio bottino è stato "solo" questo:

La barbie nera mi piace tanto.. fra quelle economiche che si trovano in giro di recente, la barbie di colore è Nikki:
..ma onestamente non mi piace e quindi non ho mai preso in considerazione l'idea di comprarla.
In qualunque caso mi sarebbe piaciuto avere una barbie nera e quella che ho preso al mercato è davvero carina!
Il suo nome ufficiale è Nichelle ma lo trovo alquanto brutto! Deciderò in seguito il suo destino!
In origine era fatta così:

L'altra barbie non riesco ancora a trovarla in rete.. potrebbe essere un personaggio che si chiama Drew ma non trovo esattamente il modello della mia. Continuerò a cercare.. :p



PS: Nail art recente.. nulla di speciale.. però ho inconsciamente scelto colori che ricordano Halloween!

venerdì 25 ottobre 2013

Qualche pacchetto

Oggi vi mostro qualche pacchetto che ho realizzato per dei compleanni..
Da uno squarcio spuntano fiori
..per chi fosse curioso, il contenuto era questo:

E poi ancora..
Le roselline seguono la tematica del regalo
..il contenuto:


Ho fatto anche una serie di bigliettini d'auguri simili con disegnini differenti.


martedì 22 ottobre 2013

Kellogg's biscuit moments

Ancora una volta sono stata selezionata da trnd per testare e condividere un prodotto (la mia prima partecipazione è QUI).
Questa volta si tratta di Kellogg's Special K Biscuit Moments.
In un lampo mi è arrivato il pacco che conteneva i prodotti.. sono sempre precisi e puntuali con la distribuzione.

I Kellogg's Special K Biscuit Moments presenti nella confezione sono tutti al gusto di mirtillo.
Esistono anche nei gusti fragola e cioccolato ma se avessi scelto, avrei optato comunque per i mirtilli che adoro quindi mi ritengo fortunatissima! xD

Io uso spesso i prodotti Kellogg's in generale e non sono mai stata delusa.. devo dire che anche questo snack dimostra la sua qualità: la superficie è friabile e croccante, resa dolce da una finitura di cioccolato bianco che contrasta perfettamente il sapore leggermente acido dei mirtilli al suo interno.
Nonostante il biscotto possa sembrare sottile, riesce a contenere abbastanza ripieno da renderlo corposo e molto gustoso.
Come è nella filosofia Kellogg's, questo snack ha meno calorie rispetto ad altri e soddisfa pienamente.
Io l'ho provato anche col tè verde.. combinazione perfetta!


Siccome ormai credo di essere completamente impazzita.. il mio cervello ha elaborato qualcosa con le barbie senza il mio consenso.. ahahah!
Scemissima me!
Teresa: Ciao Ryan, cos'è quello?
Ryan: ..è qualcosa di fantastico, dovresti provarlo!
Teresa: Lo provo volentieri, torno subito!
Ryan: Accidenti, si è portata via tutto il mio spuntino!
Teresa: Eccomi, l'ho provato!
              Come mi sta?

Ryan: Ma che hai fatto?
Teresa: Sai, dentro c'era uno snack delizioso.
              Ormai gli stilisti non sanno più
              cosa inventare per innovare i loro capi!
              Questo signor Kellogg's ha davvero un bello stile,
              mi piacciono gli abiti con le stampe di frutti..
              e poi guarda che bel celeste!!!

              Inoltre mi pare che sia impermeabile, così
              quando piove io potrò..
Ryan: Certo,certo.. meglio andare a prenderne un altro.
            Questa volta non lo offro a nessuno!

lunedì 21 ottobre 2013

Theremin

Sharpay: Più passa il tempo più mi rendo conto
                 che questo posto è un immondezzaio!

Rikki: Ci sono un sacco di cose assurde qui!
Gabriella: Guardate lì!!!
Sharpay: Cosa? Cosa? Devo vederlo prima io!
Rikki: Che fai Sharpay?!
Sharpay: Ho detto che devo vederlo prima io!
Sharpay: Che roba è?
Gabriella: E' un theremin.
                 E' uno strumento musicale
                 che si suona sfruttando le onde
                 prodotte da due oscillatori.
Sharpay: Lo provo prima io!
Rikki: Povera Gabriella!
Sharpay: Non succede un cavolo!
Gabriella: Le nostre manine sono troppo
                 piccole per interferire con le onde.
Sharpay: Allora lo prendo a capocciate!
Gabriella: Nooo, così non va bene!

Ecco il modo.. io ovviamente non so suonarlo! ^^
video

Sharpay: Che razza di fregatura!
                 Io voglio suonare!
Sharpay: Io voglio uno strumento!
Sharpay: Voglio uno strumento!
Rikki: Smettila, così ti farai male!
Sharpay: Ho detto che voglio uno strumento!!!

Ebbene, mio fratello ha comprato questo aggeggino per fare un regalo ad un suo amico che certamente ne capisce di musica e suoni molto più di me!
Il mini theremin non poteva non essere una creazione giapponese con tanto di rivista sulla storia e l'uso di questo particolare strumento.
Non vi starò a raccontare tutti i dettagli, hanno inventato wikipedia apposta! xp

Io ho visto, per la prima volta in vita mia, questo strumento nel manga Nodame Cantabile.
..è poi dicono che i manga sono inutili.. :p

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...